Vai direttamente al link Accesso facilitato | Vai direttamente al menu di navigazione | Vai direttamente alla navigazione a briciole di pane | Vai direttamente al contenuto della pagina | Vai direttamente al menu secondario dell'ufficio

Home page AIIT

Accesso facilitato  Visualizza con tema AIITVisualizza con tema ad alto contrasto nero su biancoVisualizza con tema ad alto contrasto bianco su nero
Cerca: 
 
Siete in: Home > Prevenzione dello spam e pseudonimi sulla casella di posta @uniss.it 

Prevenzione dello spam e pseudonimi sulla casella di posta @uniss.it

Pubblicato in data: 01 dicembre 2014

In prevenzione dei fenomeni di spam operati dal sistema di posta di Ateneo da giovedì 4 dicembre 2014 verrà contingentato l'uso degli pseudonimi non appartenenti al dominio “@uniss.it”.

L'uso degli pseudonimi (o alias) è utile in queli casi in cui il mittente di una email vuole che il destinatario visualizzi un indirizzo differente da quello usato per autenticarsi al sistema di posta.

 

Esempio:

L'utente "gvmura", la cui casella di posta di Ateneo è "gvmura@uniss.it", vuole che i destinatari delle sue email vedano l'indirizzo "gavino@hotmail.it".

Questo permesso, se non contingentato ad hoc, permette ad uno spammer che abbia carpito le credenziali di un utente dell'Università di inviare email fingendo di essere un utente di un altro dominio. Se il numero delle email inviate dallo spammer è cospicuo o se gli pseudonimi impiegati sono notoriamente di un servizio reale associato ad un altro dominio (es: info@hotmail.it), allora i sistemi di posta terzi bollano i nostri sistemi come infetti, rifiutando di fatto le email di tutti gli utenti dell'Ateneo.

 

Per questo motivo tale funzionalità verrà abilitata solo in caso di richiesta esplicita dell'utente, che dovrà fornire lo pseudonimo all'Ufficio Sistemi di Ateneo.

Cordiali saluti,
l'Ufficio Sistemi.